Hektor Budlla

· Danza Classica

Nato nel 1982 a Tirana, in Albania, Hektor Budlla si diploma con il massimo dei voti al Liceo Artistico Coreografico della sua città nel 2001. 

Vince il Primo Premio al Concorso Dance Meeting con il passo a due da "Lo Schiaccianoci"

Frequenta in seguito il Corso di perfezionamento presso il Centro della Danza-Aterballetto allora diretto da Mauro Bigonzetti. 

Dal 2002 al 2008 danza nella compagnia del Balletto di Roma, ricoprendo ruoli da primo ballerino nelle creazioni di Fabrizio Monteverde, Milena Zullo e Mauro Bigonzetti. 

Nel 2005 partecipa all’evento “La Notte Bianca” in Campidoglio a Roma interpretando il ruolo di Mercuzio in un estratto dal balletto Romeo e Giulietta di Amedeo Amodio al fianco di Roberto Bolle e Alessandra Ferri

Sempre nel 2005 danza come primo ballerino al Teatro Massimo di Palermo ne "Lo Schiaccianoci" di Amodio. Nel 2007 viene invitato, in qualità di primo ballerino, al Teatro di Verona per il "Romeo e Giulietta" di Amedeo Amodio. 

Nell’agosto del 2008 entra a far parte di Aterballetto. Tra il 2014 e il 2017 crea per la stessa compagnia i brani "Revolution", "NORDEST 41° 19″, "Però…" e "Kronos". Nell’estate del 2017 riceve il Premio al Valore al Festival della Danza di Capri come riconoscimento per la sua carriera di danzatore. 

Nel 2018 crea, sempre per Aterballetto, il pezzo L180 (interpretato da Giulio Pighini) all’interno del progetto di danza e fotografia "In/Finito". Nel 2019 crea il balletto "Una Carmen.Don Josè" per il Nuovo Balletto Classico di Reggio Emilia.